Come eseguire il backup di un iPhone bloccato / disabilitato senza passcode (semplici passaggi)

sommario: Questo articolo elencherà tutti i metodi possibili per forzare il backup di un iPhone bloccato/disabilitato senza inserire un codice di accesso. Non importa che tu stia usando un iPhone 13 (Pro/Max/Mini) o qualsiasi modello precedente, troverai una via d'uscita!

Ultimo aggiornamento l'8 settembre 2022 di Jack Robertson

Anche se Face/Touch ID è potente, in alcuni casi dobbiamo comunque sbloccare il nostro iPhone con un passcode come dopo a reboot or upgrade.

Il disastro si verifica quando dimentichiamo il passcode. Peggio ancora, il nostro tentativo di sbloccare l'iPhone potrebbe trasformarlo disabile. Siamo stati completamente bloccati dal tuo iPhone.

Quando ciò accade, la prima cosa a cui pensiamo è eseguire il backup del nostro iPhone bloccato poiché i dati all'interno potrebbero essere intoccabili. Ma possiamo eseguire il backup dell'iPhone se è disabilitato? Bene, questo è quello che scopriremo oggi.

Ho fatto le mie ricerche e test, ho provato ad annotare tutto ciò che dovresti sapere per eseguire il backup del tuo iPhone quando è bloccato o disabilitato. Continua a leggere allora.

Metodo 1: come eseguire il backup di iPhone con iTunes se non riesci a sbloccarlo

Anche se non puoi sbloccare il tuo iPhone, puoi comunque utilizzare iTunes per eseguire il backup dei dati sul tuo iPhone.

Collega il tuo iPhone bloccato a un computer affidabile.

Come farlo?

Bene, l'hai mai fatto collegato questo iPhone a un computer prima? Se lo hai, collega il tuo iPhone disabilitato a questo computer. Si collegherà senza alcun problema.

Se stai usando una Mac che ha il tuo ID Apple registrato, congratulazioni, collega semplicemente il tuo iPhone al computer Mac, il tuo Mac riconoscerà l'iPhone bloccato.

Esegui il backup del tuo iPhone bloccato sul computer

Una volta connesso, per computer Windows, avvia iTunes e vai su sommario interfaccia, fare clic Esegui il backup ora.

Per i computer Mac, se stai ancora utilizzando Catalina, Big Sur o Monterey, devi avviare una finestra del Finder ed eseguire il backup con Finder.

Note:

Se hai già sincronizzato il tuo iPhone con iTunes, ma questa volta non riesce a sincronizzarsi con iTunes e iTunes continua a chiedere "Fidati di questo computer".

Probabilmente è perché il tuo iPhone è stato Spento dall'ultima sincronizzazione, o questo è non lo stesso computer che hai usato per connettere il tuo dispositivo.

Metodo 2: eseguire il backup dell'iPhone bloccato con lo strumento di backup dei dati iOS

echoshare Backup dati iOS, noto come un potente gestore iOS, è uno dei migliori strumenti progettati per mantenere i tuoi dati al sicuro.

Questo strumento può accedere al tuo iPhone bloccato senza sbloccarlo, quindi non importa se il tuo iPhone lo è bloccato/disabilitato o ha un schermo non rispondente.

Per preservare perfettamente i tuoi dati, può eseguire il backup, il ripristino e il ripristino di dozzine di categorie di dati, tra cui foto, audio, video, contatti, messaggi, note, cronologia chat di Whatsapp, ecc.

Inoltre, ti consente di visualizzare in anteprima e selezionare i dati di cui si desidera eseguire il backup. Non dovrai preoccuparti se il tuo iPhone verrà riempito di dati inutili dopo un ripristino dei dati.

Mancia:

Il programma può anche estrarre i dati direttamente dall'iPhone disabilitato o dai file di backup di iCloud/iTunes. Quindi, se hai bisogno dei dati del tuo iPhone ora, prova questo programma ed estrai i dati che desideri!

Forza subito il backup dell'iPhone disabilitato

Passo 1

Scarica, installa e avvia il software sul tuo PC.

Esegui il backup su Win Now Esegui il backup su Mac ora Esegui il backup su Win Now Esegui il backup su Mac ora

Passo 2

Scegli Backup e ripristino dati iOS sull'interfaccia e fare clic su iOS Data Backup in seguito. Collega il tuo iPhone al PC con un cavo USB.

Passo 3

Lì, decidi la modalità per il backup: Standard or Encrypted (Aggiungi una password al file per proteggere la privacy). Clic Inizia procedere.

Successivamente, puoi selezionare i dati di cui eseguire il backup per categoria. Oppure puoi eseguire il backup di tutti i dati, scegli Seleziona tutto.

Completa la selezione dei dati, fai clic su Successiva per eseguire il backup dei dati selezionati. I dati verranno archiviati in una cartella del PC che hai selezionato.

In questo modo, puoi eseguire il backup dei tuoi dati anche se l'iPhone è disabilitato. Inoltre, i tuoi file di backup saranno molto più facili da ripristinare e controllare.

Metodo 3: come eseguire il backup di iPhone disabilitato con un Mac

Stai utilizzando un iMac o un Macbook su cui hai effettuato l'accesso al tuo account Apple? Se sì, è molto probabile che tu esegua il backup del tuo iPhone disabilitato sul Mac.

Una volta che il tuo Mac e iPhone disabilitato sono registrati con lo stesso ID Apple, puoi sincronizzarli insieme e quindi eseguire il backup. Dai un'occhiata a questi:

Passo 1 : Collega il tuo iPhone disabilitato all'iMac/Macbook.

Passo 2 : avvia Finder premendo Option + Comando + Lo spazio.

Mancia:

Finder è disponibile solo su macOS 10.15, 11, 12 e qualsiasi versione più recente. Per macOS meno recenti, puoi invece avviare iTunes.

Passo 3 : trova il nome del tuo dispositivo nel pannello di sinistra della finestra del Finder.

Passo 4 : Clicca il Esegui il backup ora pulsante per completare.

Metodo 4: come eseguire il backup di iPhone disabilitato con iCloud

Prima di continuare a leggere, lascia che ti chieda una cosa: iCloud è attivo sul tuo iPhone disabilitato?

Se lo hai abilitato sul tuo iPhone e lo hai tenuto sempre in esecuzione, puoi effettivamente eseguire il backup del tuo iPhone anche se è completamente bloccato. In caso contrario, beh, prova altri metodi allora.

Come iCloud esegue il backup del tuo iPhone disabilitato

iCloud è un servizio cloud di backup automatico. Salverà il tuo salvataggio sul cloud quando questo iPhone è connesso al Wi-Fi, carico, o bloccato.

Quindi, quello che devi fare ora è attivare il backup automatico di iCloud.

Prima di tutto, carica il tuo iPhone disabilitato. Ripetere il processo di plug-in e plug-out per diverse volte.

Tutto questo per assicurarsi che il backup automatico di iCloud sia attivato. Ora controlliamo se iCloud ha eseguito il backup del tuo iPhone disabilitato o meno.

Verifica se iCloud esegue il backup del tuo iPhone disabilitato

Per cominciare, devi preparare qualcosa:

  • Ottieni un altro dispositivo iOS, che si tratti di un iPhone o iPad.
  • Rimuovi il Carta SIM dal tuo iPhone disabilitato e inseriscilo su qualsiasi telefono, se può essere lo stesso dispositivo iOS che prepari.

Controlla i dati del tuo iPhone disabilitato da un altro dispositivo iOS

Estrai il dispositivo iOS che prepari. Decidi questo: sono questo iPad/iPhone e quello disabilitato condividere lo stesso ID Apple?

Se sì, condividono lo stesso account. Sul dispositivo che prepari, vai a Impostazioni profilo - ID apple - iCloud - iCloud Backup - Gestisci backup - I backup. Lì puoi vedere tutti i file di backup per questo account Apple.

Scegli il nome del tuo iPhone disattivato. Vedrai l'ora per il Ultimo backup. Verifica se corrisponde al tempo di ricarica dell'iPhone disabilitato o meno.

In caso contrario, accedi al tuo account Apple su questo dispositivo pronto. Potrebbe esserti richiesto il codice di verifica. Scegliere Non hai ricevuto un codice? - Codice SMS a (numero di telefono).

Riceverai un codice a 6 cifre sul telefono in cui hai inserito la scheda SIM. Inseriscilo per completare l'accesso.

Ora puoi seguire il percorso sopra menzionato e verificare se iCloud esegue il backup del tuo iPhone disabilitato o meno.

Per necessità urgenti: estrai i dati dal backup precedente quando iPhone è bloccato

Se hai un grande bisogno dei dati sull'iPhone bloccato, puoi estrarli da un precedente backup di iTunes o da un backup iCloud se ne hai fatto uno.

Situazione 1: Estrai i dati dal backup precedente quando iPhone è bloccato

Puoi estrarre i tuoi dati da un precedente file di backup di iTunes o iCloud.

Anche se non sei sicuro che i dati che desideri siano archiviati nell'ultimo file di backup, utilizza un vecchio iPhone o iPad.

Estrarre il vecchio dispositivo e andare su Impostazioni profilo - Generale - cancella - Ripristina tutti i contenuti e le impostazioni.

Quindi, accendi il dispositivo e configuralo di nuovo. Durante la configurazione, scegli Ripristina da Backup iCloud or Ripristina da Mac o PC di conseguenza, scegli l'ultimo file di backup da ripristinare sul tuo vecchio dispositivo.

Dopo aver terminato la configurazione, tutti i dati del file di backup precedente verranno inseriti nel tuo vecchio iPhone.

Se i dati dell'ultimo file di backup sono esattamente ciò che desideri, puoi spostarti per sbloccare il tuo iPhone disabilitato.

Situazione 2: recupera i tuoi dati da iCloud.com

iCloud.com è il browser di accesso allo spazio di archiviazione di iCloud. Una volta attivato iCloud sul tuo iPhone, caricherà automaticamente determinati dati sul cloud. Ti verrà data la possibilità di trovare alcuni dati lì.

Consiglio:

Questi sono i dati che puoi trovare su iCloud.com: Posta, Contatti, Calendario, Foto, Note, Promemoria, Pagine, Numeri, Keynote.

Tieni presente che iCloud.com raccoglierà solo i dati attualmente archiviati sul tuo iPhone. Se i dati sono già stati rimossi dall'iPhone bloccato, prova altri metodi.

Accedi a iCloud.com su un browser. Dopo aver effettuato l'accesso, scegli il tipo di dati che desideri recuperare. Fare clic sull'icona e visualizzare in anteprima i dati, quindi salvarli sul PC.

Situazione 3: Estrai i tuoi dati importanti direttamente dal dispositivo

Se i dati sono archiviati solo sull'iPhone bloccato senza backup, l'unico modo che puoi fare ora è provare a estrarre i dati direttamente da esso.

Non c'è altra via d'uscita se hai davvero bisogno dei dati, procurati un programma di estrazione dati iOS. Qui, consiglio l'echoshare iOS Data Recovery. Questo programma è un estrattore di dati professionale che scansiona i dati sul tuo iPhone e li scarica sul computer. Con esso, sei disponibile per ottenere i dati che desideri in 10 minuti.

iOS Recupero dati

Il kit di recupero ed estrazione dati n. 1 al mondo per iOS

Recupera foto, video, contatti, registro chiamate, SMS, iMessage, note e altro ancora.

Ripristina i messaggi di WhatsApp/Kik/Line/Viber/Facebook Messenger e altri dati delle app.

Estrai tutti i dati dai dispositivi iOS (anche disabilitati), backup iTunes/iCloud in modo flessibile.

Recupera subito i dati dai dispositivi iOS!

Recupera con Win NOW Recupera con Mac ORA Recupera con Win NOW Recupera con Mac ORA

Supporta iPhone 6-13 (Pro, Pro Max, Mini), iPad Mini/Pro/Air, iPod Touch

FAQ

1Come riparare un iPhone disabilitato

Per riparare un iPhone disabilitato, devi prima mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino. Quindi, collegalo al computer con un cavo USB.

Successivamente, iTunes o Finder sul tuo PC o Mac si avvieranno automaticamente quando rileva l'iPhone disabilitato. E ti chiederà di ripristinare questo iPhone. Segui le sue istruzioni e ripara l'iPhone disabilitato.

Oltre a questo, puoi anche utilizzare iCloud e Trova la mia app sul tuo iPhone per riparare un iPhone disabilitato. Per maggiori dettagli, leggi questo: Come ripristinare iPhone disabilitato.

2Cosa succede se il mio iPhone è disabilitato?

Quando il tuo iPhone è disabilitato, controlla lo schermo. Guarda quanti minuti o ore sarà disabilitato.

Se c'è una certa quantità di minuti o ore, va bene. Puoi sbloccare nuovamente il tuo iPhone quando la restrizione disabilitata è scomparsa.

Tuttavia, se vedi un segno "iPhone è disabilitato connettiti a iTunes", il tuo iPhone è completamente disabilitato. Devi resettarlo.

Non c'è altra via d'uscita, per riutilizzare questo iPhone, devi metterlo nelle impostazioni di fabbrica che cancelleranno tutto di questo iPhone.